REGOLAMENTO DIPARTIMENTO UIL SCUOLA INSEGNANTI DI RELIGIONE CATTOLICA (IRC)

Il Dipartimento degli Insegnanti di Religione Cattolica (IRC) agisce attraverso propri organismi centrali e periferici, ai sensi degli artt. 29 e 30 dello Statuto della UIL SCUOLA e del presente Regolamento. L’attuale formulazione soggiace ad una fase sperimentale al fine di verificarne l’efficacia.

 Sono organi Centrali del Dipartimento:

1) L’ ESECUTIVO

2) LA SEGRETERIA

3) IL SEGRETARIO 

L’Esecutivo

E’ composto dai responsabili regionali del Dipartimento. Ne fanno parte di diritto tre componenti della Segreteria nazionale di Dipartimento, se non  già  eletti quali responsabili regionali. 

Esercita tutte le funzioni di direzione, di indirizzo  e di decisione relative al Dipartimento.

L’Esecutivo può ulteriormente articolarsi individuando singoli responsabili di livello Territoriale la cui rappresentanza è legata al numero degli iscritti di tale livello, se superiori alla media degli iscritti di  settore.

L’Esecutivo si riunisce almeno una volta l’anno su convocazione del Segretario Responsabile, su richiesta di almeno due terzi della Direzione stessa. Può delegare alla Segreteria I ‘espletamento di compiti ed attribuzioni ad esso spettanti.

La Segreteria 

La Segreteria è composta da un numero massimo di tre componenti. Alle sedute partecipa, inoltre, il Segretario Generale della UIL Scuola o suo delegato.

Il Segretario, la Segreteria  

Il Segretario e la Segreteria del Dipartimento coordinano i lavori dell’Ufficio di segreteria, l’attività dei responsabili di settore ove individuati. Il Segretario risponde, nell’ esercizio delle sue funzioni, verso gli organi statutari della UIL Scuola. E’ nominato dalla Segreteria nazionale, sentito l’Esecutivo  nazionale di Dipartimento.

Gli Organi Territoriali (ove ritenuti opportuni dall’Esecutivo nazionale)   

possono essere costituiti a livello regionale secondo un regolamento deliberato in seno all’Esecutivo nazionale di Dipartimento nazionale:

Funzionamento del Dipartimento IRC

Il Dipartimento si avvarrà,  per il suo funzionamento,  delle risorse finanziarie trasferite, mensilmente, direttamente dalla Tesoreria Nazionale della UIL SCUOLA, la cui misura è proporzionale al numero degli iscritti, su apposito conto corrente bancario con  firma congiunta di traenza del Segretario Nazionale e del Tesoriere del Dipartimento. Le relative spese non possono essere superiori al budget mensile derivante dalle rimesse nazionali.

Le modalità e le causali delle spese sono quelle che valgono per la UIL SCUOLA.

Le spese, opportunamente documentate e rendicontate, saranno soggette all’approvazione annuale degli organismi del Dipartimento IRC e trasmesse alla Segreteria Nazionale della UIL SCUOLA.

Per quanto non espressamente previsto dal presente Regolamento, valgono le disposizioni di carattere generale previste dallo Statuto della UIL SCUOLA.