In base alla legislazione vigente in Italia (art. 10 co. 2 della Legge 25 marzo 1985, n. 121, pubblicata nel Supplemento ordinario alla G.U. n. 85 del 10 aprile 1985, Decreto del Presidente della Repubblica 2 febbraio 1994 n. 175, pubblicato nella G.U. n. 62 del 16 marzo 1994 e Decreto del Presidente della Repubblica 27 maggio 2019 n. 63, pubblicato nella G.U. n. 160 del 10 luglio 2019), a seguito dell’Accordo di revisione del Concordato, i titoli accademici di Baccalaureato e di Licenza oltre alla Teologia e alla Sacra Scrittura, anche il Diritto Canonico, la Liturgia, la Spiritualità, la Missiologia e le Scienze Religiose sono riconosciuti dallo Stato Italiano. A seconda dei CFU riconosciuti permettono l’accesso alle università statali per il conseguimento di lauree magistrali/triennali con abbreviazioni dei corsi.

Di conseguenza per le discipline sopra indicate è necessario chiedere presso le Segreterie degli Studenti dei vari Istituti/Facoltà/Università Pontificie i seguenti documenti:

  • per il Baccalaureato in Teologia, da riconoscere come Laurea, il certificato con evidenza di almeno 180 crediti formativi (ECTS);
  • per la Licenza in Teologia, da riconoscere come Laurea magistrale, il certificato con evidenza di almeno 120 crediti formativi (ECTS);
  • per il Laurea Triennale in Scienze Religiose, da riconoscere come Laurea, il certificato con evidenza di almeno 180 crediti formativi (ECTS);
  • per la Laurea Magistrale in Scienze Religiose, da riconoscere come Laurea magistrale, il certificato con evidenza di almeno 120 crediti formativi (ECTS);
  • Diploma Accademico Magistero in Scienze Religiose di durata quadriennale o quinquennale.

Perché i titoli accademici siano riconosciuti o presi in considerazione da Autorità accademiche delle Facoltà civili e da Enti civili è necessario un particolare  e laborioso iter oltre che oneroso.
Per i costi dei bolli e il piccolo contributo per il servizio scrivici: servizi@uilscuolairc.it

ELENCO DOCUMENTI NECESSARI:

  1. Copia della Pergamena del titolo da riconoscere;
  2. Copia recente del certificato di grado accademico
  3. 2 copie carta di identità con dicitura “copia conforme all’originale” e firma autografa
  4. Modulo domanda  compilata e firmata (il modello di domanda verrà inviato in e-mail a chi richiede il servizio)